Not in my river – La pulizia della forra del Fersina

NOT IN MY RIVER – LA PULIZIA DELLA FORRA DEL FERSINA

Incontro di approfondimento nell’ambito di Not in my Planet

15 gennaio 2020 ore 17.00
Sala Grande, Castello del Buonconsiglio – Via Bernardo Clesio 5, Trento
Ingresso libero

Da cinque anni, in occasione dell'”Argentario Day“, un nutrito gruppo di volontari interviene nell‘alveo del Fersina, a monte dell’Orrido di Ponte Alto, vicino a Trento. Il loro obiettivo? Rimuovere parecchie decine di chili di rifiuti, che ogni anno finiscono sul tracciato del fiume, e restituire ai cittadini un luogo naturale e salubre, un “lido urbano” frequentato già dai primi anni del Novecento.

Nel 2019 l’intervento ha coinvolto alcune decine di volontari, in rappresentanza di 11 soggetti (Vigili del fuoco, Sat, giovani e guide alpine tra gli altri), che hanno lavorato fianco a fianco per rimuovere i rifiuti, in gran parte lanciati a valle dal vicino viadotto della statale della Valsugana.

I protagonisti di questo intervento partecipano alla serata del 15 gennaio per raccontare finalità, modalità di realizzazione e risultati di questa iniziativa.

Interverranno:

  • Carlo Realis Luc, consigliere di Dolomiti Ambiente – La raccolta dei rifiuti a Trento, metodi e risultati;
  • Armando Stefani, presidente della circoscrizione Argentario – La circoscrizione Argentario e la nascita dell’idea della pulizia della forra;
  • Massimo Faletti, guida alpina, fondatore di  “Sunnyclimb” – Pulizia della forra del Fersina: metodi, risultati e rapporto tra i giovani e l’ambiente.

Introduzione a cura di Agenzia della Depurazione – ADEP che descriverà il ciclo dei rifiuti in Trentino.

Vuoi essere aggiornato sulla lotta ai rifiuti di plastica in Trentino?

Segui NOT IN MY PLANET su Facebook!